giovedì 26 novembre 2015

Speciale pulizie di Natale: introduzione


Come vi ho anticipato sul gruppo Facebook, stiamo per dire addio al metodo di Ordinata-mente così come l'abbiamo sempre conosciuto. Dall'anno prossimo inizia una nuova avventura, con un metodo rivisitato, per adattarsi ancora meglio alle esigenze di tutte.

Nel frattempo, gli elfi che girano nel mio cervello hanno messo a punto un piano di pulizie speciale per il mese di Dicembre. Il piano è lo stesso proposto durante la costruzione dell'Agenda delle feste, ma dato che non tutte hanno seguito l'iniziativa oppure non mi conoscevano fino ad oggi...ecco qui una bella introduzione con i fiocchi.


L'idea è quella di usare le prime due settimane per fare dei lavori di pulizia e ordine generali, concentrandoci in particolare sulla cucina, che è il centro della casa durante le feste, particolarmente strapazzata da cene e produzioni di torte e biscotti da fare invidia a Nonna Papera.
Gli ultimi giorni prima di Natale ci concentreremo invece a fare un mantenimento dell'ordine e della pulizia, con delle passate veloci. Niente più lavori pesanti, perchè avremo cose più importanti da pensare, tra regali, auguri, recite e cene con amici e colleghi.

Ricordate: non è questo il momento per sistemare gli armadi, la dispensa, il garage...a meno che non vi avanzi tempo. Perchè? Perchè chi vi verrà a trovare non guarderà dentro nessuno di questi posti, ma sarà più colpito dall'esterno: superfici libere danno subito l'impressione di ordine e un bagno che profuma di pulito, nessuno può chiedere di meglio!

Prima di cominciare: concentriamoci sulle routine, perchè a pulire sul pulito ci si mette meno.
Le routine sono la base del metodo e quello che lo fanno funzionare. Se non sapete di cosa si tratta, vi consiglio di leggere questa piccola lezione, con un'accortezza. 
Dato che il tempo in questi giorni stringe vi consiglio di concentrarvi principalmente su 
- routine della cucina: 15 minuti al giorno per riassettare, dare una passata veloce a piano cottura, lavandino e superfici (o quello che riuscite). Non si conta il tempo per i piatti, se vi avanza tempo o voglia potete fare anche qualcosina in più. Ma non strafate, dovrete essere costanti per tutto il mese. 
- routine del bagno: una passata veloce a sanitari e specchio. All'incirca cinque minuti per bagno.
- routine dell'ordine: passate dai 5 ai 15 minuti (in base alle vostre forze e disponibilità) a riordinare le superfici, togliendo il disordine che si forma quotidianamente. Non è questo il momento di stravolgere l'organizzazione di casa, solo riordinare le cose che sono in giro, come la posta, le giacche, il bicchiere, il fazzoletto usato...
- routine del bucato: cercate di occuparvi del bucato ogni giorno o ogni due giorni. Magari un giorno fate la lavatrice e la stendete, il giorno dopo magari piegate o stirate... Il senso è: non fate tutto in una volta sola. Fare poco alla volta, ma spesso vi farà evitare di trovarvi ad affrontare  montagne di panni nel weekend.

Con questo non voglio dire che se siete abituati anche a fare le altre routine non dovete farle, ma semplicemente che se il tempo stringe cucina, bagno, riordino e bucato hanno la precedenza. Queste sono infatti le cose che hanno davvero bisogno di un'attenzione quotidiana se non vogliamo ritrovarci a recuperare nel weekend. E noi nel weekend abbiamo già tante altre cose da fare.

Avete dei dubbi sulle routine? Qui potete vedere cosa intendo io per fare le routine tutti i giorni, guardando la mia settimana tipo.

Parliamo di missioni: bisogna farle tutte e tutti i giorni?
Sono certa che appena scaricherete il file penserete "ma è pazza? dove trovo il tempo di fare tutte queste cose ogni giorno?". Neanche io ce l'ho, tranquille.

L'idea era quella di fornire un'idea di quali sono i lavori da fare e una vaga divisione, nelle diverse settimane del mese. Io so già che farò tutto nel weekend, ma almeno so quali sono i lavori importanti da fare e in che ordine farli. Ci sono infatti dei mestieri che si possono anticipare.
Per quanto riguarda COME distribuire i lavori durante la settimana, sentitevi libere di fare come meglio credete, perchè solo voi sapete quali sono le vostre esigenze.  Io come sempre vi fornirò un piano della settimana, per cercare di procedere con i lavori tutti insieme (sia sul blog che sul gruppo facebook).
 
Intanto però possiamo cominciare a studiare questo piano di pulizie:

Come ho detto prima, il piano che vi propongo è solo una traccia, perciò ho creato anche una versione "vuota", per chi vuole personalizzare a suo piacimento e creare la propria pianificazione.

E non dimenticate che la cosa più importante sono le routine, quelle vi faranno sentire a posto, più di un forno che luccica.

Appuntamento a domenica con la prima settimana delle #puliziedinatale!


Volete leggere come si è svolto il piano di dicembre? Qui trovate i link a:
1) Settimana 1
2) Settimana 2
3) Settimana 3
4) Settimana 4

1 commento:

  1. Non vedo l'ora di leggere il metodo rivisitato!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...