martedì 6 marzo 2018

Happy planner: la mia agenda 2018

happy planner, agenda 2018

Nota: i prodotti di cui vi parlo in questo post sono tutti stati acquistati da me. Nessuno mi ha mai pagato per fare pubblicità a nessuno dei prodotti/marchi che cito.

Oggi vi parlo finalmente dell'agenda che ho scelto per il 2018. All'inizio dell'anno ho riprovato col bullet journal (ve ne ho parlato qui), ma ho ben presto capito che non rispondeva adeguatamente alle esigenze del periodo. 

In particolare avevo bisogno di molto più spazio e un po' più di allegria. All'inzio non sapevo esattamente cosa volevo fare, soprattutto considerando i precedenti del 2017 in cui in pratica non ho usato un'agenda cartacea (ma solo digitale, ve ne parlavo qui). L'idea era di andare avanti con il bullet journal ancora un po', ma su un quaderno più grande, in modo da avere più informazioni sulla stessa pagina (dover girare troppe pagine è per me il primo passo verso il fallimento). 

Quando sono andata alla ricerca di tale quaderno mi sono un po' scocciata per i prezzi elevati dei più famosi quaderni per il bullet journal (Leuchtturm e Moleskine). Destino ha voluto che proprio quel giorno ho scoperto in centro un negozio che vende makeup e agende. Si sono specializzati in importazioni di prodotti americani, tra cui quelli della Me & My Big Ideas (nota anche come Mambi).

happy planner 2018

Quest'azienda è famosa per la sua agenda "Happy Planner".  E' riconoscibile per i suoi anelli a cuoricino, le copertine colorate e le frasi motivazionali. E' nota per essere adatta sia per chi vuole usarla come agenda, sia come supporto per farne un diario. In inglese si dice "memory keeping" che vuol dire "tenere i ricordi", perchè infatti non si intende solo scrivere i propri ricordi sotto forma di diario, ma anche di fotografie. Gli spazi di questa agenda (nel formato grande) sono infatti adatti per incollare le foto Polaroid. 

visione settimanale, agenda happy planner

Era periodo di saldi e comprare questa agenda mi costava meno di una Moleskine...non ci ho pensato due volte. E' una bellissima agenda, molto colorata, con tantissimo spazio per ogni giorno, nonostante la visione sia settimanale.

summary mensile, happy planner

L'agenda è piuttosto essenziale, senza troppe pagine extra (cosa che francamente apprezzo). Ogni mese inizia con questa visione dove da un lato si possono prendere degli appunti sulle cose del momento (che io non uso particolarmente), mentre dall'altro c'è un bellissimo divisore, che cambia di mese in mese ed è coordinata ai colori del mese.

mese happy planner

C'è poi una visione mensile con dei quadrati per ogni giorno. Io non guardo giornalmente queste pagine, ma le considero utili per segnare cose come viaggi o vacanze. Man mano che passano le settimane (o a fine mese), riempio le pagine con gli eventi principali delle giornate. In questo modo con una sola occhiata ho un'idea di cosa è successo in quel mese. Questo per me è parte di quella funzione di "tenere i ricordi". Nelle vecchie agende lo facevo su una visione annuale, qui credo che metterò insieme tutte queste visioni mensili, una volta finito l'anno.

uso della visisone settimanale dell'happy planner

Il resto delle pagine sono visioni settimanali. Ogni giorno è diviso in tre parti, idealmente per una distinzione tra mattino, pomeriggio e sera. Io invece li uso così:
1) Il primo quadrato è dedicato alle liste di cose da fare, ad eventuali eventi o appuntamenti. Come parte del "tenere i ricordi", qui segno anche i film visti, il meteo. Non è una cosa che faccio sempre, se mi dimentico non fa niente. Certo è che mi sono accorta che ho molte più probabilità di segnare queste informazioni se sono tutte nello stesso luogo. Se dovessi andare a cercare la lista dei film, non lo farei più.

setup agenda

2) La seconda parte è dedicata alle informazioni mediche, i pasti e l'attività fisica. L'inizio di quest'anno è stato caratterizzato da tutta una serie di problemi fisici, per cui ho tante informazioni da segnare. A volte capita che le informazioni siano così tante che sconfinano negli altri quadrati (proprio come nella foto sopra, dove l'attività fisica è finita sopra).

3) Nell'ultimo riquadro scrivo un piccolo resoconto del giorno. E' un periodo complicato e scrivere mi aiuta. Mi aiuta a volte a vedere le cose con una certa distanza, mentre altri giorni mi aiuta a sfogarmi. Lo spazio è relativamente poco per cui non è che ci scrivo discorsi troppo articolati, ma è un esercizio giornaliero di riflettere su ciò che vivo ogni giorno.

setup happy planner 2018

Sul lato sinistro della visione settimanale c'è un piccolo calendario e uno spazio per le note. In questo spazio io uso degli stickers per fare liste generali della settimana (per cose che non devo fare un giorno specifico, ma che vorrei svolgere in quella settimana) e il tracker settimanale (ancora una volta se ho tutto sott'occhio allora lo uso). Nel tracker tengo traccia di abitudini e cose relative alla salute, che faccio spesso e allora non ha senso riscriverle ogni giorno.

Conclusione

Sto amando questa agenda alla follia. La uso con piacere e mi mette allegria. Bella, ma soprattutto funzionale. Uso penne colorate e degli stickers, così anche se io sono una pippa a scrivere e disegnare, l'effetto è comunque allegro. Ciò che amo di più è il fatto di avere tutto, ma davvero tutto sott'occhio, e infatti riesco a segnare molte più informazioni rispetto a tutte le mie agende precedenti.

Soprattutto mi piace il fatto di poterla usare sia come agenda personale (per segnare appuntamenti e cose da fare), ma anche come diario, per segnare pensieri e ricordi.

In questo post vi volevo presentare per sommi capi l'agenda e come la uso. Sono però disponibile a fare ulteriori post riguardo a come è fatta l'agenda o gli stickers che uso (che sono della stessa marca dell'agenda e sono fatti per essere perfettamente compatibili). Lasciatemi un commento per farmi sapere se vi interessa.

Buona pianificazione a tutti!

2 commenti:

  1. Ne ho presa anch'io una per il lavoro! è stracomoda e stupenda

    RispondiElimina
  2. mi dici dove l'hai comprata?? io a suo tempo la presi su blitsy ma cercavo qualcuno online in italia...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...