domenica 7 dicembre 2014

Come organizzare il trasloco: i mobili e caricare il camion

trasloco, mobili, camion
Continuiamo la serie sul trasloco e oggi qualche consiglio su cosa fare quando si tratta di smontare i mobili e come caricare il camion.


Non sono una professionista del trasloco e ho affrontato solo due traslochi ed entrambi in casi ci siamo arrangiati. Prima di prendere una decisione del genere, assicuratevi di essere in grado di  gestire lo spostamento di mobili e oggetti pesanti. Se avete molti mobili di valore, potrebbe valerne la pena.

Ho solo un paio di consigli su come procedere allo smontamento dei mobili e su come caricare il camion:

1) Conservare l'imballaggio originale: quando acquistate degli oggetti fragili e di valore, cercate di conservare la scatola orginale. Ovviamente questo vale se avete spazio disponibile (ad esempio in soffitta o cantina), ma è un consiglio prezioso soprattutto per computer e televisioni (tanto più se grandi, a schermo piatto e costose). Quale può essere il migliore modo di trasportarle se non l'imballaggio originale? In questo modo ridurrete i rischi nel caso di urti.

Parti della libreria, fonte Pinterest
2) Fare delle fotografie delle cose che smontate: soprattutto dettagli su come erano montate le cerniere, tanto più se avete perso le istruzioni di montaggio dei mobili.

3) Raccogliere tutte le viti/bulloni/etc di un mobile insieme: possibilmente in un sacchetto trasparente su cui scriverete il nome del mobile. Un'altra astuzia consiste nel fissare il cassetto con dello scotch direttamente all'interno del mobile per non perdere niente e trovarlo subito.

4) Se avete un pianoforte: meglio farlo trasportare da dei professionisti, perchè nel trasporto potrebbe rovinarsi. Non dimenticatevi inoltre che servirà accordarlo dopo il trasporto.

Come caricare il camion?

1) Nella cambina del camion con voi:  la vostra borsa con le cose di maggior valore (gioielleria, soldi, etc). Ovviamente dovrete far attenzione a non lasciare questi valori incustoditi dentro al camion mentre caricate e scaricate. Saranno gli ultimi a uscire di casa e saranno i primi ad entrare in casa, prima ancora di mettersi a scaricare il resto. Spazio permettendo io consiglio anche il il kit di sopravvivenza per la prima notte, che non vorrete mescolare agli altri scatoloni.
FRAKTA Ikea
Immagine tratta da www.ikea.it

2) Nella parte più interna, in fondo a contatto con la cabina: qui vanno le cose più pesanti come frigorifero, lavastoviglie, cogelatore. Per aiutarvi a trasportare i grandi elettrodomestici io vi consiglio di compravi un carrellino come quello che vendono da Ikea (Frakta). Io l'ho trovato essenziale per gli elettrodomestici, ma rende tutto più veloce anche spostare gli scatoloni.

3) Ai lati del camion: mobili grandi come divani e librerie. Se avete cassettiere voltatele con i cassetti dalla parte della parete del camion così non rischierete che si aprano durante le curve.

4) Al centro del camion: riempite prima con gli scatoloni più pesanti e via via riempite con le cose più leggere. Se impilate le scatole le une sulle altre, provate ad utilizzare mobili leggeri come blocchi, in modo che le pile più alte non cadano alla prima frenata.

Non dimenticate di controllare il camion che sia vuoto e non dimenticatevi di fare di nuovo il pieno prima di riconsegnarlo al servizio di noleggio.

Qui trovate le altre parti di questa miniserie sul trasloco:
Come iniziare
Scatoloni: quali dove, quando
Come preparare gli scatoloni
Kit di sopravvivenza per la prima notte

Buon trasloco a tutti!

2 commenti:

  1. Spero di non dover traslocare più, ma nel caso in cui fossi costretta mi affiderei nuovamente a Macingo.com ( http://www.macingo.com/ ).
    Qualche mese fa' il trasloco di casa mia l'ho fatto con loro e sono stati molto professionali e anche il prezzo è stato davvero vantaggioso.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...