sabato 31 gennaio 2015

Come organizzare il frigorifero


organizzazione firgorifero

Il contenuto di un frigorifero cambia di famiglia in famiglia, ognuno dovrebbe trovare il modo migliore per organizzarlo. Qui vi racconto come ho organizzato il mio frigorifero, sperando di poter offrire qualche spunto. 

Il mio frigo è molto alto e capiente e nella parte inferiore c'è un congelatore con due cassetti. Ho letto molto riguardo al giusto ordine di come un frigo andrebbe organizzato, ma non riesco a mettere tutto in pratica, soprattutto a causa dell'altezza. Per esempio latte e latticini andrebbero nella parte piu' alta del frigo, dove la temperatura è piu' alta. Io invece il latte lo tengo sulla porta, cosa sbagliata perchè la  porta del frigo è la parte più esposta agli sbalzi di temperatura. Ahimè pero' il latte che compro perde dal tappo se messo in orizzontale e quindi amen lo tengo sulla porta. Come sempre ognuno deve adattare "i metodi" alle proprie necessità.

fridge coaster
dal sito fridgecoaster.com
Per organizzare il frigo cerco di utilizzare contenitori, sia per tenere il cibo in modo più ordinato ma soprattutto per proteggere i ripiani da varie macchie. E’ infatti molto più semplice pulire questi contenitori che i ripiani del frigo. I ripiani del frigo li pulisco periodicamente, ma grazie a questa piccola accortezza si sporcano meno e mi basta dare solo una passata quando sistemo la spesa. A questo proposito, guardando blog e video americani ho visto dappertutto quello che si chiama “fridge coaster”: delle specie di pellicole colorate e protettive adatte a essere ritagliate e messe sopra i ripiani del frigo. Volevo fare una cosa simile con le classiche tovagliette americane, ma non ne trovo delle dimensioni del mio frigo senza dover fare rattoppi con più tovagliette, se qualcuno ha qualcosa di simile da suggerirmi vi ringrazio in anticipo.

Vediamo allora come ho organizzato il mio frigorifero. Prima di iniziare vi vorrei far notare che l'altezza occhi, cioè quella che mi è piu' facile da raggiungere con la mano quando apro la porta, è il ripiano numero quattro!!! Questo mi ha reso abbastanza complicato sfruttare la maggior parte dello spazio, mantenendo il cibo raggiungibile ed ordinato.

ordine degli alimenti nel frigorifero

1) Primo ripiano
Qui tengo le confezione di succhi di frutta, che a differenza del latte non spandono. Poi ci sono le scorte di grana (vivendo all'estero faccio sempre scorta di grana quando vado in Italia) e le confezioni di carne.

2) Secondo ripiano
Questo ripiano è solo a metà, ho infatti tolto l'altra metà perchè era inclinata e scomoda. Inoltre questo mi ha permesso di creare un ripiano piu' alto (che nella foto non viene sfruttato, ma ad esempio mi torna utile se voglio mettere direttamente una pentola in frigo). Qui tengo gli yogurt extra (vedi il punto seguente), la panna e ad esempio oggi ci ho messo altra carne. Di solito (ehm ehm nella foto non c'è) qui tengo anche un barattolo aperto con dentro il bicarbonato di sodio, che serve a eliminare eventuali odori.

3) Terzo ripiano
yogurt frigoQui tengo le cose che mi servono per preparare il pranzo da portare al lavoro. In un contenitore basso, che posso tirare come un cassetto, tengo gli yogurt. Quando torno a casa con la spesa tolgo l'eventuale cartone e stacco già gli yogurt. Poi li sistemo in ordine di scadenza (i piu' esterni sono quelli che scadono prima) e li appaio a due a due secondo i gusti miei e di mio marito. Gli yogurt che non stanno in questo contenitore vanno nel ripiano sopra e poi man mano scendono.
Poi qui c'è un cestino per la frutta (adesso mandarini). Se devo tenere della frutta in frigo preferisco tenerla a vista e non nel cassetto, altrimenti mi dimentico di mangiarla. Tenendola in un cestino evito che vada in giro, che sporchi ed è piu' facile da spostare (se ad esempio voglio mettere qualcosa di alto in frigo) o se voglio portarla in tavola.

4) Quarto ripiano
Qui ho altri due contenitori bassi che scivolano: in uno tengo i vasetti e in un altro tengo i formaggi. E' vero forse i latticini starebbero meglio piu' in alto, ma questo è il ripiano piu' facile da raggiungere, quello a cui devo avere accesso mentre ceniamo se ad esempio voglio prendere il grana, un formaggino oppure ho bisogno del ketchup. Per lo stesso motivo di solito finisce qui anche il brico del latte che si attacca alla macchina del caffè. Pura comodità.

5) Quinto ripiano
Qui tengo gli affettati (purtroppo solo confezionati, perchè ahimè qui non c'è il bancone della gastronomia al super). Ho un "tupperware" della dimensione adatta, che mi avevano regalato tanto tempo fa insieme a una confezione di prosciutto. Davvero comodissimo. Infine c'è un ultimo contenitore che mi avanzava e che uso per tenerci qualche birra, cosi' non rotolano in giro.

6) Il cassetto delle verdure
cassetto verdure frigoNiente da dire, a parte che io le cipolle le metto dentro un contenitore alto, perchè evitare di trovare briciole dapperttutto. Lo so che le cipolle starebbero meglio fuori, ma io le tengo dentro e non sono ancora morta per questo. 

Dulcis in fundo la porta del frigo:

porta del frigorifero
In alto tengo le uova, che tolgo subito dalla confezione e metto anche qui in ordine di scadenza, a destra quelle che scadono prima. Evitate di mettere in frigo carta e cartoni, perchè tengono l'umidità. I cartoni delle uova sono ideati per il trasporto, ma dovreste tirare fuori le uova dal cartone appena arrivati a casa.

Tengo sulla porta anche la pasta di curry (nel barattolo), le bustine aperte del gatto e le salse. Nel contenitore col tappo blu tengo le cose monouso che si portano a casa insieme al cibo da asporto (zenzero e wasabi del sushi e cosi via).

Noi non consumiamo molte salse, quindi di solito compro i tubetti di maionese e senape, che tengo qui insieme al succo di limone e al concentrato di pomodoro. Infine nel piccolo scomparto tengo lievito di birra e burro.

E con questo penso sia tutto, se avete delle domande non esitate a lasciare un commento.
Qui invece trovate come ho organizzato la dispensa.
Buona organizzazione a tutti!

7 commenti:

  1. se non sbaglio ikea vende un rotolo per ricoprire i ripiani del frigo

    RispondiElimina
  2. io ho comprato il rotolo ikea per ricoprire i ripiani della cucina, che è tipo antiscivolo. Secondo me sono comodi per le pentole, etc. ma nel frigo mi piacciono poco perchè hanno come delle bolle che vengono fuori quindi non sono semplici da lavare. Nel senso che se ci sono briciole si fermano tra queste bolle.
    a meno che non siano quelli di cui parlo e ce ne siano degli altri...adesso guardo il sito ikea :) grazie

    RispondiElimina
  3. Ho appena trovato il tuo blog e sono corsa subito a sistemare il frigorifero! Adesso devo organizzare i sacchetti e seguirò i tuoi consigli utili. Complimenti davvero ben fatto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho appena scoperto il tuo blog e mi stai dando tante idee, anche se per moltissime cose sono organizzata allo stesso modo tuo...per i ripiani del frigo io ho risolto comprando del polietilene (tipo quello che si usa per alcuni tipi di cornici a giorno al posto del vetro) in un centro per il fai da te e tagliandolo a misura, è rimovibile così si può pulire, è trasparente così mi permette di mantenere intatto l'aspetto "asettico" del frigorifero che mio marito adora, fa scivolare bene i contenitori ed è economico...inoltre si taglia con molta facilità. ciao e complimenti!

      Elimina
    2. Scusa Monica esattamente cosa sarebbe?Lastre?

      Elimina
    3. si,sono lastre trasparenti, in realtà ce ne sono di diversi spessori ma uno leggerissimo è sufficiente.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...