lunedì 16 marzo 2015

Le pulizie di primavera: come pianificarle


come organizzare le pulizie di primaverapianificare le pulizie di primavera

L'aria di primavera non porta solo nuove decorazioni in casa, ma anche voglia di pulizie. Poi non esageriamo, non è che io abbia proprio la smania di fare le pulizie di primavera, ma bisogna proprio approfittare delle belle domeniche di sole per fare quei lavori piu' lunghi e antipatici che non avrei mai voglia di fare. Come procedere? Io parto sempre da fare una lista.


Perchè fare una lista?
Per riuscire a pianificare le pulizie nella maniera piu' ottimale. Solo facendo una lista ci renderemo conto di quali sono tutte le cose che vorremmo fare, di quanto tempo ci potrebbe volere e anche di quali sono le nostre priorità. Inoltre avere una lista pronta da consultare ci eviterà di ritrovarci a dire "non so da dove cominciare". L'idea è invece quella di dire: ho un'ora? Cosa potrei fare?

Come fare una lista?
La lista delle pulizie di primavera ha per me lo stesso retrogusto dei buoni propositi di capodanno: se la nostra volontà non è forte, il rischio è quello di fare una lista di desideri che non si avvereranno. Proprio come per i buoni propositi dobbiamo cercare di essere obiettivi:

1) Quanto tempo abbiamo da dedicare alle pulizie? 
Una lista troppo lunga potrebbe scoraggiarci, soprattutto se non abbiamo il tempo effettivo da dedicare a queste pulizie. Molte delle pulizie di primavera sono quel genere di pulizie un po' impegnative che richiedono un po' di tempo da dedicare (anche se molto spesso è meno di quanto pensiamo). Perchè non provare a fare una previsione di quanto tempo ci metteremo? Poi segniamo invece quanto tempo ci abbiamo impiegato davvero: sarebbe un'informazione preziosa da conservare per il prossimo anno.

2) Quali sono le nostre priorità?
Poniamoci degli obiettivi, magari non arriveremo alla fine della nostra lista ma cerchiamo almeno di affrontare le pulizie che sono piu' importanti per noi. Quali sono le parti della casa che richiedono piu' attenzione? Quali sono le pulizie che abbiamo rimandato da troppo tempo?

3) Dividere i compiti in picole parti
Se abbiamo dei compiti molto impegnativi come riorganizzare e pulire un'intera stanza, potremmo pensare di dividere il lavoro in piu' parti. Scrivere tutto ci aiuta a capire come procedere e ad organizzare meglio i tempi: affontare un grosso lavoro ci scoraggia, ma dividerlo in tante piccole mansioni rende tutto piu' semplice e fattibile.

3) Non esagerariamo
Una domenica di sole è un'ottima occasione per ricaricare le batterie passando del tempo in famiglia, magari facendo una bella passeggiata e respirando tanta aria fresca. Queste cose sono piu' importanti di una casa splendente, non trascurate la famiglia e la salute per fare le pulizie. Con questo non vi invito neanche a farvi prendere dalla pigrizia, come sempre la giusta via è quella che sta in mezzo.

Per aiutarvi e restare motivati vi ho preparato dei file PDF da scaricare e da stampare, per pianificare le pulizie di primavera. Ci sono due versioni: 
- una lista che si puo' dividere in categorie (ad esempio per stanza) oppure in base all'urgenza o all'importanza delle pulizie: la trovi qui.
- una lista su cui segnare quanto tempo prevediamo e impieghiamo a fare le pulizie, che puo' essere utile per pianificare al meglio le pulizie di anno in anno: la trovi qui.


Qual è la mia lista speranzosa delle pulizie di primavera?
Alcuni dei lavori che elenchero' non li faccio soltanto stagionalmente, ma visto che è un po' che non vengono fatti vanno a finire dritti dritti sulla mia lista delle pulizie di primavera.

1) Lavare i vetri e lavare le tende: quale momento migliore per lavare le finestre quando togliamo le tende?
2) Pulire le tapparelle: usando un vecchio paio di calzini e acqua calda con un po' di sapone.
3) Lavare il terrazzo: dopo qualche mese che non viene usato, è arrivato il momento. Per fortuna ci ha già pensato la neve a dargli diverse lavate e non è messo così male.
4) Lavare bene sopra i mobili: li spolvero di tanto in tanto, ma almeno una volta ogni tanto do una lavata seria al sopra di tutti i mobili (in cuina, soggiorno, armadi, etc.).
5) Lavare la cappa della cucina: smontare tutto e dare una buona pulita.
6) Passare tappeti e materassi con il bicarbonato: per rinfrescare tappeti e anche i materassi basta spargere abbondante bicarbonato di sodio, lasciare agire un paio di ore e poi aspirare tutto con l'aspirapolvere.
7) Approfittare del cambio stagione per pulire a fondo l'armadio, spolverando bene tutti i ripiani.
8) Pulizia del garage e della cantina: questa è una zona della casa che funge principalmente da ripostiglio ma una pulizia e riorganizzazione delle cose ogni tanto ci vuole. Io non ho bisogno di fare decluttering (spoglio), ma io in cantina tengo scorte di carta igienica, detersivi, bibite e cose così, percio' ogni tanto c'è bisogno di fare un po' di inventario per capire se manca qualcosa.

Avro' messo tutto? Voi cosa mettete nella vostra lista?
Ti interessa sapere di piu' come organizzo i lavori domestici? Qui parlo di come crearsi un metodo e quali sono le mie routine di pulizia.
Buone pulizie a tutti!

6 commenti:

  1. Bellissimo questo post!!!!! Arriva proprio al momento giusto!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche io da buona flylady faccio liste per qualsiasi cosa! Come te farò sicuramente tapparelle pulizia terrazzi e riordino garage/cantina a cui aggiungo armadietti balcone da declutterare. Mi sono segnata anche di scongelare il freezer, lo faccio in primavera e autunno e me lo devo segnare altrimenti mi ricordo solo quando non si chiudono più i cassetti dal ghiaccio ��, altra cosa che mi segno è di aspirare e pulire a fondo la ventola del bagno cieco, anche questo primavera ed autunno.
    Lolla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece freezer lo faccio sempre quando vado via in vacanza e quindi di solito a dicembre ed in estate, perchè stacco il frigo!

      Elimina
  3. Proprio il post che aspettavo! Anche se il tempo fuori non fa certo pensare alle pulizie di primavera.....ma al mese di novembre. E' da un pò che ti seguo e mi sei stata di grande aiuto in questa fase della mia vita in cui ho deciso di mettere ordine alla mia casa e di fare....spazio!!! Grazie ancora. Posso farti un domanda....per fare le liste e gli schemi che pubblichi (che mi piacciono un casino) utilizzi un programma particolare?? Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!
      qui invece spende il sole! Grazie dei complimenti :) se hai delle richieste precise non esitare a chiedere (poi il tempo è quel che è, ma mi piace sempre poter accontentare chi mi legge). Io ho sempre utilizzato Word o Powerpoint per fare questo genere di file, utilizzando gli elementi gratuiti scaricabili che trovavo su blog americani, ma erano per il mio uso personale. Dal momento che qui devo essere certa di non violare nessun tipo di copyright uso il sito Canva (www.canva.com). Fai tutto online e ti permette di scaricare PDF e file immagini. Non è comodo come un Powerpoint o ancora meglio Illustrator (che invece uso al lavoro), ma è adatto proprio per fare cose per blog in termini di copyright

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...