mercoledì 4 febbraio 2015

Le mille e un'agenda


mille e un'agenda


C'è chi possiede un'unica agenda dove segnare tutto, chi, come me, preferisce non mischiare le cose ed avere un'agenda al lavoro ed un'agenda di casa, dove annotare menu' settimanali, impegni, ricorrenze, piani di pulizie e cose cosi'. E poi ci sono le superorganizzate che hanno agende praticamente per tutto.

In questo caso si parla di agenda, ma non in senso stretto...a volte anche un quadernetto puo' fare al caso nostro, oppure se siamo piu' tecnologiche esistono molte applicazioni per cellulari, tablet e computer.

Qui pero' non discutiamo di tipologie di agenda disponibili in commercio, bensi' di contenuti. L'agenda non è fatta solo per segnarsi gli impegni, con un po' di creatività possiamo immaginare tantissimi utilizzi dell'agenda. Allora facciamo una carrellata di possibile cose per cui potrebbe valer la pena iniziare un'agenda, chissà che qualcuno possa trovare ispirazione. 

Un'agenda per
- lo studio: partiamo dalle cose piu' semplici, immagino tutti avessero un diario a scuola. Io ho sempre amato il diario, lo coloravo, ci scrivevo frasi, attaccavo adesivi...ah che meraviglia. Anche se ormai avete finito la scuola dell'obbligo, un diario puo' essere davvero utile anche durante gli studi successivi, non solo per segnarsi gli orari di lezioni ed esami, ma soprattutto per organizzare lo studio. Io in vista degli esami organizzavo le mie giornate, pianificando cosa studiare quando e dandomi degli obiettivi precisi in termini di tempo.
- le pulizie: un altro classico. Molte persone (compresa me) possiedono un'agenda di casa, dove segno i vari piani di pulizia, con delle routine che possono essere giornaliere (ma queste non le segno), settimanali, mensili e stagionali. Praticamente si costruisce una lista di tutte le cose che dobbiamo pulire e si definisce una frequenza con cui pulirle...e poi le si mette nel calendario. Semplice, no? Magari fosse altrettanto semplice fare le pulizie...
- la salute: se soffrite di qualche malessere o peggio malattia puo' capitare che il medico vi prescriva di segnare in quali circostanze e con quale frequenza certi sintomi compaiono. Io ad esempio soffro molto di emicrania e per un lungo periodo mi sono segnata quando mi veniva il mal di testa (orario, cosa stavo facendo, cosa avevo mangiato, se ero particolarmente stressata o stanca e cosi' via). In questo caso non mi è stato prescritto, ma mi ha sicuramente aiutato a descrivere meglio i miei sintomi e ho ricevuto i complimenti del dottore per averlo fatto. Se proprio volete un altro esembio, beh sappiate che nello store delle app per il cellulare ho visto che esiste anche l'agenda per registrare frequenza ed aspetto...dei "bisognini"...
diario alimentare- la dieta alimentare: se volete perdere peso questo è un esercizio fondamentale: vedere nero su bianco di cosa ci nutriamo fa riflettere su quali sono gli errori che commettiamo. Molte persone pero' tengono un registro della loro dieta alimentare al di là dell'esigenza di perdere i chili di troppo. Questo puo' infatti essere utile sempre in ambito medico per capire se c'è qualcosa che ci fa male o a cui siamo intolleranti.
- l'attività fisica: un'agenda puo' essere molto utile per programmare l'attività fisica, per segnare cosa abbiamo fatto, quali programmi con che esercizi dobbiamo fare, per tenere traccia dei progressi. Quando facevo attività fisica regolare, "l'agenda dello sport" era fondamentale.
- il bilancio: io sono molti anni che faccio il bilancio delle mie entrate e delle mie uscite (qui ho descritto come organizzo la contabilità). Adesso c'è la moda del Kakebo, un'agenda giapponese fatta ad hoc per segnare le spese di casa, con grafici mensili e tutto il resto.
- il giardinaggio: per chi possiede il pollice verde puo' essere utile segnare che tipo di semi avete piantato, quando è tempo di potare, quale concime usate e quando lo avete messo, e cosi' via.
- il blog e altri hobby: se avete un blog, un canale youtube o anche una piccola attività privata (penso alle tante ragazze che producono bijoux) potrebbe essere utile avere un'agenda dedicata. Potrebbe aiutarvi a pianificare i post ed il loro contenuto, raccogliere idee ed appunti. Quando ho iniziato a pensare a questo blog la prima cosa che ho fatto è stato inaugurare un quadernetto dove raccogliere tutte le idee. La stessa cosa vale per altri hobby, mio marito è appassionato di modellismo, lui si segna su un quadernetto i passaggi che fa, i colori che usa e cosi via, perchè a volte capita di dover fare un modello simile ad uno già fatto...e dover ricordare come era stato fatto. Di nuovo questo puo' applicarsi a molti hobby: dalla creazione di gioielli, al cucito, etc.
- i sogni: Sigmund Freud consigliava di tenere un diario dei sogni ai suoi pazienti. Molti sogni possono essere interpretati senza bisogno di consulti psicanalitici, a volte il solo atto di scrivere e riflettere su cio' che abbiamo sognato è sufficiente per comprendere quali possono essere i significati delle nostre avventure oniriche e di quali sono le paure o insicurezze che ci preoccupano. 
gratitude journal
- dire grazie: non intendo un libretto di preghiere, ma quello che in inglese viene definito "gratitude journal". E' un'agenda dove ogni giorno si segna qualcosa di bello che è successo, ci è stato detto, abbiamo pensato. Praticamente un "positive challenge" da 365 giorni (fino a qualche settimana fa questa cosa impazzava sulla mia bacheca di fb, con tutti a dire almeno tre cose positive al giorno). E' un altro esercizio che fa bene al cuore, soffermarsi sul positivo di ogni giorno puo' davvero fare la differenza nei giorni difficili.
- non dimenticare: sempre sulla scia si potrebbe creare una specie di album di famiglia, dove tenere ricordi, frasi e cose buffe fatte o dette dai nostri figli, famigliari o dai nostri amici, magari mettendoci vicino la data. Io ho fatto una cosa simile lungo tutto il 2013, segnando cosa c'era di speciale per ogni giorno (o quasi) aggiungendo foto qua e là. A volte poteva anche solo essere un piatto diverso cucinato per la prima volta, un film visto insieme alla mia dolce metà, insomma qualsiasi cosa anche piccola che ha reso ogni giorno diverso dal successivo.
per sempre felici e contenti
- il matrimonio: organizzare un matrimonio puo' essere un'impresa. Io ci sono passata l'anno scorso e la mia agenda del matrimonio è stato uno strumento fondamentale, per segnare contatti, preventivi, idee, menu', liste di invitati e cose da fare...devo andare avanti? Se qualcuna è interessata a questo potrei fare una miniserie sull'argomento, lasciatemi un commento.
organizzare trasloco- il trasloco: ecco un altro evento che sconvolge la vita e che ha bisogno di essere organizzato. L'anno scorso oltre a sposarmi ho anche traslocato e cambiato paese. Non ce l'avrei mai fatta senza il mio quaderno del trasloco. Qui ho iniziato una miniserie dedicata al trasloco, che verrà conclusa a breve. Di nuovo se avete domande riguardo al quaderno del trasloco, basta lasciare un commento.
- la ristrutturazione/rioganizzazione di una casa: anche se non stiamo traslocando ma stiamo solo facendo delle modifiche alla casa o magari la vogliamo solo riorganizzare, potrebbe tornarci utile dedicare un'agenda/quaderno a raccogliere idee e informazioni. Non solo, potremmo voler fare un piano con delle tempistiche, tenere insieme contatti di idraulici e piastrellisti. Segnarci i codici di colori e piastrelle, per non fare errori se ci fosse bisogno di ridipingere un domani.
Ancora una volta ripeto, non bisogna avere un'agenda separata per ognuna di queste cose. Questi volevano solo essere spunti per possibili utilizzi dell'agenda, io ad esempio alcune di queste cose le tengo nella mia agenda di casa, ma organizzati in categorie che poi tengo in ordine alfabetico nella parte dell'agenda dedicata alla rubrica. A volte pero' avere un quaderno a parte puo' servire per fare chiarezza mentale e soprattutto puo' essere piu' comodo se dovete portarlo in giro con voi.

Spero che questo post sia stato interessante e se avete domande o vorreste degli approfondimenti lasciate un commento. Se amate usare l'agenda per organizzare le vostre giornate, esiste un gruppo su facebook che si chiama Organizzare con l'agenda, dove ci scambiamo informazioni, metodi di pianificazione e spunti creativi. Veniteci a trovare!

Buona organizzazione a tutti!

4 commenti:

  1. L'idea dell'agenda per il 'Grazie' mi piace moltissimo! Servirà per sorridere nei giorni cupi! Grazie dei tuoi splendidi post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, è un esercizio alla felicità che fa davvero bene. grazie a te :)

      Elimina
  2. Ciao, ma perchè non mi trova più il gruppo fb ? :(
    Sto leggendo il tuo blog ormai da qualche settimana e mi è stato molto utile per organizzarmi tutti gli impegni. Sono passata dal disordine e chaos totale all'ordine e auto disciplina. Vorrei un consiglio su quale agenda acquistare.
    Mi trovo bene con il formato una settimana su due pagine, vorrei un formato A5 ad anelli o a spirale, con spazio per gli adesivi, semplice e pratica e ultima speranza, esterno in sughero ahaha.
    Insomma, se potessi consigliarmi un'agenda con la quale iniziare basandoti sulle mie esigenze e sulla tua esperienza, ti sarei molto grata. Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, l'indirizzo del gruppo è questo https://www.facebook.com/groups/534728726680890/

      In realtà vedo che hai le idee chiare sul tipo di agenda che vuoi, ma per quanto riguarda quale comprare,purtroppo non so come aiutarti. Vedi io ho sempre la stessa agenda da...sempre o quasi. Non sono troppo ferrata sulle marche, ma ci sono tantissimi gruppi facebook dove invece tante hanno anche tre quattro agende ciascuno, provano molte marche diverse e potresti fare un'idea :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...